62017Giu
Sindrome Sjogren : Sintomi , cause e cura

Sindrome Sjogren : Sintomi , cause e cura

Sindrome Sjogren : Sintomi , cause e cura

La sindrome di Sjogren è una condizione che colpisce parti del corpo che producono fluidi come lacrime e sputo (saliva).
Di solito inizia nelle persone di 40-60 anni ed è molto più comune nelle donne che negli uomini.
È una condizione a lungo termine che può influenzare la vita quotidiana, ma esistono trattamenti per alleviare i sintomi.
I sintomi della sindrome di Sjogren includono:
Occhi asciutti
Una bocca secca
pelle secca
stanchezza
Secchezza vaginale
Dolori muscolari o articolari
Gonfiore tra la mascella e le orecchie (ghiandole salivari gonfie)
Eruzioni cutanee (specialmente dopo esposizione al sole)

Quando andare dal tuo medico

Vai dal tuo medico curante se hai sintomi della sindrome di Sjögren che non vanno via o ti disturbano.
Ci sono molte cose che possono causare sintomi simili. Il medico curante può verificare alcune delle cause più comuni, come il gonfiore delle palpebre (blefarite), il diabete o un farmaco.
Se necessario, il tuo medico di famiglia potrà indicarti uno specialista per ulteriori test, come ad esempio:
Analisi del sangue
Un esame degli occhi
Una biopsia a labbro – dove un piccolo pezzo di tessuto all’interno del tuo labbro viene rimosso ed esaminato sotto un microscopio.

Trattamenti per la sindrome di Sjogren

Al momento non c’è cura per la sindrome di Sjögren, ma ci sono cose che puoi fare per alleviare i sintomi.
Questi includono:
Evitare luoghi asciutti, affumicati o ventosi
Evitare di leggere, guardare la TV o guardare gli schermi per lungo tempo
Pratica buona igiene orale
Evitare l’alcool e non fumare
Ci sono anche diversi trattamenti che possono aiutare, come ad esempio:
Colluttori per gli occhi che mantengono gli occhi umidi
Spruzzi e gel che mantengono la bocca umida (sostituti della saliva)
Farmaci che aiutano il tuo corpo a produrre più lacrime e saliva.

Cause della sindrome di Sjogren

La sindrome di Sjogren è causata dal sistema immunitario che danneggia parti sane del corpo. Questo è ciò che è conosciuto come una condizione autoimmune.
Le parti del corpo di solito colpite sono quelle che producono liquidi come lacrime e saliva. Ma altre parti del corpo, come i nervi e le articolazioni, possono anche essere influenzate.
Non è chiaro perché il sistema immunitario smette di funzionare correttamente. Può essere collegato a:
Genetica – alcune persone possono nascere con geni che li rendono più probabili per ottenere una condizione autoimmune
Ormoni – l’ormone femminile estrogeno può giocare una parte, in quanto la condizione è molto più comune nelle donne rispetto agli uomini.
La sindrome di Sjogren può verificarsi con altre condizioni autoimmuni come l’artrite reumatoide o lupus. Questo è noto come sindrome secondaria di Sjogren. La sindrome di Sjogren primaria è dove non si hanno altre condizioni correlate.

Vivere con la sindrome di Sjogren

La sindrome di Sjogren è una condizione a lungo termine che non tende a migliorare, anche se i sintomi possono essere spesso trattati.
Per alcune persone la condizione può essere un po pericolosa, mentre per gli altri può avere un grande impatto sulla loro vita quotidiana.
Alcune persone possono sviluppare complicazioni della sindrome di Sjogren, come problemi con la vista o di polmoni. C’è anche un rischio leggermente aumentato di un tipo di cancro chiamato linfoma non-Hodgkin.