152017Ott
Perché questi magneti sono così pericolosi

Perché questi magneti sono così pericolosi

Perché questi magneti sono così pericolosi

Un bambino del Colorado ha strettamente evitato la chirurgia, dopo che ha inghiottito 28 magneti, secondo i rapporti dei notiziari.

I raggio X hanno rivelato che i magneti, piccoli ma forti, erano collegati fino a formare un cerchio nel ventre di un bambino di due anni e due dei magneti stavano pizzicando un po ‘del suo intestino, Fox 31 Denver segnalato il 24 settembre.

I magneti “stavano pizzicando l’intestino e causando la formazione iniziale di un buco all’interno dell’intestino, ha detto Robert Kramer, direttore dell’endoscopia all’ospedale dei bambini del Colorado.

Kramer ha rimosso i magneti utilizzando un particolare tipo di endoscopia, che prevede l’inserimento di un lungo tubo attraverso la bocca di una persona, nell’intestino. Se l’endoscopia non avesse funzionato, i medici avrebbero dovuto operare.

Kramer ha detto a Fox 31, che la ragazza è stata fortunata – in alcuni casi i magneti possono causare fori e i medici devono rimuovere parte dell’intestino.

I Buckyballs sono magneti, realizzati con il neodimio dei metalli rari. Nel 2013, la Commissione per la sicurezza dei prodotti per i consumatori Usa (CPSC) ha rilasciato un richiamo sui magneti e ha anche annunciato che era illegale venderli.

I magneti possono attaccarsi l’uno all’altro attraverso le pareti dello stomaco o dell’intestino, causando gravi lesioni, tra cui fori, blocchi intestinali, avvelenamento del sangue e morte, secondo il CPSC.

Ma nel dicembre del 2016, un tribunale di ricorso ha rovesciato la decisione del CPSC, e i rivenditori sono ora autorizzati a vendere nuovamente i magneti, secondo Fox News.

“Stiamo vedendo questi casi [di bambini che deglutiscono i magneti] tornare di nuovo”, ha detto Kramer.

Nel caso del bambino, il padre aveva i magneti sulla sua scrivania. Si era allontanato per andare in bagno e al suo ritorno ha trovato il bimbo che li maneggiava. Subito allarmato, in quanto il bambino ha l’abitudine di inghiottire vari oggetti. Questo ha spinto i genitori a recarsi in ospedale per eseguire una radiografia ai raggi X, anche se non aveva mostrato sintomi.


Un’emergenza medica

Quando qualcuno inghiotte due o più magneti, è un’emergenza, ha detto il dottor Shifra Koyfman, un gastroenterologo pediatrico all’ospedale dei bambini di Nicklaus a Miami. Koyfman non era coinvolto nel caso del bambino del Colorado.

Questo perché la forza magnetica tra gli oggetti li trascina, e quando ciò avviene nell’intestino, può tirare insieme due parti del tratto digestivo che non dovrebbe normalmente toccarsi e creare fori, Koyfman ha detto a Live Science.

I gastroenterologi possono solitamente rimuovere i magneti usando un endoscopio, se i magneti sono nello stomaco o nella parte superiore del piccolo intestino, ha detto Koyfman.

Un endoscopio è un tubo lungo con una macchina fotografica e piccoli attrezzi, come le pinze, che possono essere inseriti nello stomaco e nell’intestino tenue attraverso la bocca di una persona.

Se i magneti sono più in basso nell’intestino tenue o nel grande intestino, può essere necessaria una chirurgia.

Buckyballs sono “abbastanza pericolosi”, ha aggiunto Koyfman, perché sono magneti potenti, molto piccoli e facili da ingoiare.

L’ingestione di magneti può portare a sintomi come il dolore alla pancia e il vomito, ha detto Koyfman e se i magneti causano un foro, una persona può avere sangue nel suo vomito.

Si invitano i genitore a tenere tutti gli oggetti molto piccoli e facilmente ingoiabili lontani dalla portata dei bambini, onde evitare problematiche molto serie.


Sara G. Miller Live Science